Consulenza alle imprese, Finanziamento agevolato

Contratto di sviluppo, dal 26 aprile 2017 al via gli incentivi per la tutela ambientale

(Fonte INVITALIA)

Novità sul Contratto di Sviluppo: dalle ore 12.00 del 26 aprile 2017 le imprese possono richiedere gli incentivi anche per i programmi di tutela ambientale che puntano a ridurre i consumi energetici e le emissioni di gas.

Lo stabilisce il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 7 dicembre 2016, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 24 febbraio 2017.

Sono disponibili 100 milioni di euro a valere sul PON “Imprese e Competitività” 2014-2020″.

Le agevolazioni sono rivolte a:

  • imprese di ogni dimensione che presentano progetti per la tutela ambientale nei settori energivori
  • imprese qualificabili come a forte consumo di energia e incluse nell’elenco istituito presso la Cassa per i servizi energetici e ambientali (CSEA).

L’investimento minimo è di 20 milioni di euro e può essere realizzato nelle regioni Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia, con l’esclusione dei progetti di ricerca, sviluppo e innovazione.

Le domande possono essere presentate esclusivamente online sulla piattaforma di Invitalia.

Tutti i dettagli sui nuovi incentivi e sulla presentazione della domanda